E NON POTEVA ESSERE ALTRIMENTI !

Antonio BOZZO sabato 15 ottobre presso l’hotel Holiday Inn di Marghera , in ambito Congresso Regionale Veneto è stato nominato, per la terza volta consecutiva Presidente Regionale per il triennio 2016-2019.

Una giornata trascorsa in un clima festoso, costruttiva ed assolutamente appagante sotto ogni profilo.Non a caso il Presidente Nazionale, presente in video conferenza, ha elogiato il grande spirito d’iniziativa e le eccellenti qualità organizzative e di realizzazione del Veneto. Analogamente, lo stesso Pres. Inter. Nord Camillo Ferroni, con l’invio di una lettera di saluto, nel voler enfatizzare l’attuale momento storico, ha scritto che la Regione Veneto rappresenta la punta di diamante e di riferimento per l’intera ANB.

E il merito, ovviamente va a colui che dirige questa Regione cremisi ed ai suoi collaboratori . Un Dirigente, Bozzo, che sa unire i suoi due incarichi sociali, entrambi gravosi e di responsabilità con estrema sintesi d’intenti ed ampia disponibilità. Un vero esempio di attaccamento e di dedizione al panorama cremisi nazionale e all’attualissimo decalogo di Lamarmora. Un generoso bersagliere veneto al quale è doveroso esprimere una parola di elogio.

Per il prossimo 66°Raduno Nazionale del 2018, tutta l’Associazione Bersaglieri, sa di poter contare con ottimistica fiducia sull’azione di tutti i bersaglieri veneti impegnati con le loro Sezioni e Province, protagoniste assolute nel variegato programma che interesserà tutta la macro Regione del Nord Est e zone straniere limitrofe .

Nelle foto che seguono, riferentesi allo svolgimento del Congresso, oltre all’intervento del Presidente Nazionale con il suo video-saluto, anche, forse, il primo “flash mob cremisi” della storia con i congressisti che alzano in alto le cartelline “Piave 2018”. Seguono, poi, l’intervento iniziale del Presidente Bozzo, una foto del nuovo Consiglio Direttivo nonché i risultati delle votazioni ottenute.

th_ant-1

th_ant-2

th_flash-mob

 

th_consiglio-regionale

risultati-votazioni