Presidente
Bers. Gen.B.(r) BIDIN Adriano
Indirizzo
Via Latina 11/31
33100 Udine (UD)
Recapiti
tel : 0432 403036 – 347 5125223
E-mail : adriano.bidin@libero.it

Altri dati sulla presidenza

 

Adriano BIDIN, nato a Ronchis di Latisana il 23 settembre 1943, residente in Udine, Via Latina 11/31.

Diploma di Maturità Scientifica conseguito presso il Liceo scientifico “Marinelli” di Udine, nel 1963.

1970 – Coniugato con Pugnale Loredana; due figlie, Federica ed Adriana.

Brigadiere Generale dell’Esercito in ausiliaria dal 31 marzo 1998 e nella riserva il 1 gennaio 2005

 

 

Comandi, Funzioni ed Incarichi assolti:

 

1963 –  Allievo Ufficiale del 20° Corso all’Accademia Militare dell’Esercito in Modena.

1965 – Sottotenente di Fanteria in servizio permanente effettivo presso la Scuola d’Applicazione Varie Armi a Torino a completamento dell’istruzione militare.

1967 – Tenente dei Bersaglieri, in comando di plotone bersaglieri nell’8° reggimento bersaglieri in Pordenone.

1969 – Trasferito all’Accademia Militare di Modena, quale Comandante di Plotone Allievi Ufficiali. Del 151° corso.

1971 – Capitano, in comando di compagnia di nuovo all’8° reggimento bersaglieri.

1976 – Frequentatore del 13° Corso di Lingua Inglese alla Scuola Lingue Estere in Roma.

1977 – Impiegato in missione ONU  quale Osservatore Militare  in India e Pakistan.

1978 – Rientrato in Italia e trasferito al 26° battaglione bersaglieri in Pordenone per ulteriore comando di compagnia e successivamente per un incarico operativo –  Caposezione OAI – nel Comando tattico del 26° battaglione bersaglieri in Pordenone.

1979 – Frequentatore del 104° Corso di Stato Maggiore presso la Scuola di Guerra dell’Esercito in Civitavecchia (Roma),

1980 – Rientrato la Corpo e promosso Maggiore, trasferito quale Vice Comandante all’11° battaglione bersaglieri in Orcenigo Superiore (PN).

1982 – Vincitore di Concorso del 104° Corso Superiore di Stato Maggiore presso Scuola di Guerra dell’Esercito in Civitavecchia (Roma).

1983 – Promosso Tenente Colonnello, quale Ufficiale di Stato Maggiore, trasferito a Roma  allo Stato Maggiore della Difesa, III° Reparto Ufficio – Ufficio Politica Militare per assumere l’incarico di Addetto alla Sezione Politica militare internazionale, Strategia Globale e Affari militari NATO.

1986 – In comando dell’11° battaglione bersaglieri a Orcenigo Superiore, inquadrato nella Brigata meccanizzata bersaglieri “Garibaldi”.

1987 – Al termine del Comando, riassegnato alla Scuola di Guerra dell’Esercito in Civitavecchia (Roma) quale Comandante di Sezione Ufficiali nei Corsi di Stato Maggiore ed insegnante  aggiunto del Servizio Informazioni Militare.

1989 – Trasferito al I° Reparto – Ufficio Personale militare e civile del Segretario Generale della Difesa e Direttore Nazionale degli Armamenti a Roma.

1991 1993– Promosso Colonnello, in comando del Distretto Militare Regionale di Udine.

1993 – 1995, al comando del 1° reggimento di Fanteria “San Giusto” R.A.R. a Trieste.

1995 – 1998 – Nominato Rappresentante del Capo di Stato Maggiore della Difesa e SottoCapo operativo presso il Comando USA della Southern European Task Force (USASETAF) in Vicenza alle dirette dipendenze del Generale Comandante americano.

1 aprile 1998 – A domanda transitato dal servizio militare attivo  in ausiliaria con il grado di Brig. Gen.

1 gennaio 2005 nella Riserva con il grado di Brigadiere Generale.

 

Lingue conosciute:

 

Inglese (ottima conoscenza) e francese (sufficiente conoscenza)

 

Corsi frequentati:

oltre  a quelli già sopra indicati, ho frequentato due corsi alla Scuola NATO di Oberammergau  in Germania.

 

Onorificenze:

         medaglia d’oro  per lungo servizio;

         medaglia d’argento per lungo Comando;

         Ufficiale e Cavaliere al merito dell’ Ordine della Repubblica;

         Medaglia mauriziana;

         Medaglia MERITORIUS SERVICE  USASETAF

         Medaglia di bronzo ONU per il servizio in India e Pakistan.