(di Pino Iacca)

Domenica 10 settembre, i Bersaglieri della Provincia di Pordenone si sono ritrovati a Cordenons per il tradizionale appuntamento per onorare la Madonna del Cammino, Patrona dei fanti piumati, i Caduti della Grande Guerra e festeggiare i 30 anni di fondazione della locale sezione presieduta dal luogotenente bers. Antonio Bauco.

Nonostante la pioggia battente, nella centrale piazza della Vittoria i Bersaglieri convenuti hanno comunque portato a termine il programma che prevedeva la cerimonia dell’alzabandiera, la deposizione di una corona al monumento ai Caduti, la lettura di alcune pagine dei Caduti dall’Albo d’Oro e la consegna di alcune medaglie commemorative ai familiari di Caduti.

Tra le Autorità presenti: il Sindaco Andrea Delle Vedove, Rappresentanti del Consiglio comunale, il Presidente Regionale ANB del Friuli VG Gen. Giuseppe Iacca, il Consigliere Regionale dottor Elio De Anna, il Presidente Provinciale Col. Alfredo Imbimbo, il Mar. Alberto Adorno in rappresentanza dell’11° rgt. bersaglieri.

Nel suo intervento il Presidente Provinciale ha sottolineato l’importanza dell’operare dei componenti l’Associazione che portano avanti quei Valori fondati sull’amor Patrio, sulla Solidarietà, sull’amore per la Famiglia e la memoria della Storia.

Al Bers. Sergio Bianchet, già Presidente della Sezione di Cordenons per 20 anni, è stato consegnato un Attestato di merito per aver proficuamente operato con spirito bersaglieresco per il bene dell’Associazione.

Dopo la funzione religiosa i partecipanti si sono ritrovati nell’Oratorio della chiesa di San Pietro per il pranzo cremisi allietato dalla Fanfara dei bersaglieri in congedo di San Giorgio di Nogaro diretta dal Capo Fanfara Omar Falcomer.

A seguire, alcune immagini della giornata