(di A. Bozzo)

Dopo la conferenza stampa del 23 giugno sul progetto “la Stecca itinerante”, nei giorni scorsi c’è stato il primo passaggio del simbolo fra il Sindaco Cereser di San Donà di P. a quello del Musile, Silvia Susanna. La stecca, nata come strumento per la lucidatura dei bottoni della divisa, oggi rappresenta l’impegno che i Comitati Organizzatori dei Raduni Nazionali dell’ANB si tramandano di edizione in edizione per ricordare la storia, i valori e gli ideali del Corpo dei Bersaglieri e di tutti coloro che hanno dato la vita per questa nostra Nazione. Ecco quindi che “ Piave 2018”, non sarà soltanto il Raduno che interesserà una singola città, bensì un intero territorio. Da quì l’opportunità per gli stessi comuni facenti parte e patrocinanti, di gestire la “Stecca” fra di loro. Lo stesso emblema inoltre, sarà corredata da un piccolo “passaporto” sul quale, per chi  segue gli spostamenti tappa dopo tappa, si potrà apporre il timbro del comune ospitante. Il giro itinerante terminerà a fine aprile del 2018, con il ritorno a San Donà di Piave per il 66° Raduno Nazionale.

A seguire, alcune immagini del “passaggio”